Main Menu
Ricette Napoletane

A Napoli le cozze hanno il pepe. Ecco la ricetta dell’impepata di cozze

ph: fonte da internet

A ’mpepata e cozze”, è una delle ricette napoletane più semplici da preparare in cucina; può essere servita sia come antipasto, sia come secondo di pesce. Si narra che Ferdinando I di Borbone, re di Napoli,  era golosissimo di pesce e  di frutti di mare, specialmente delle cozze che lui stesso pescava nelle acque sotto Posillipo e spesso  voleva farsele approntare in maniera piuttosto sontuosa con una ricetta di sua invenzione (cozzeche dint’â connola); volle poi accettare l’ammonimento del  frate domenicano Gregorio Maria Rocco, noto a Napoli perchè  si prodigava in opere di assistenza e di apostolato per alleviare la sofferenza di poveri ed emarginati e per  combattere il vizio in tutte le sue forme, che gli consigliava di non eccedere con peccati di gola, almeno durante la settimana santa. Il re, furbescamente, per non rinunciare alle sue cozze tanto gradite ordinò ai cuochi di ammannirgli, il giovedì santo, prima di recarsi a via Toledo per lo struscio di rito, i mitili con una preparazione meno sontuosa e si fece servire in tavola la zuppa di cozze con pomodoro e  salsa forte di peperoni. La notizia uscì dalle cucine di palazzo e si diffuse per la città e da quel giorno  non vi  fu più, dapprima fra la borghesia e poi tra tutto il popolo, chi seguendo l’esempio del re si facesse mancare quella gustosa zuppa. Successivamente il popolo basso sostituì le costose cozze con le più economiche lumache e si contentò d’ una zuppa di lumache (ciammarruche), preparata con il medesimo sugo di quella di cozze. In passato, quando era consumata prevalentemente nelle regioni del Sud, era considerata un piatto povero, non degno di apparire sulle tavole dei vip. Ci pensò il cuoco salentino Vincenzo Corrado a sdoganarla, inserendo la ’mpepata nel suo ricettario “cuoco galante”.

INGREDIENTI

  • 2/3 spicchi d’aglio
  • 2 chili di cozze
  • 1/2 bicchiere olio d’oliva
  • pepe in abbondanza
  • prezzemolo q.b.

Lavate le cozze, sciacquandole sotto l’acqua corrente e pulite il guscio. Eliminate loro il bisso e mettetele in una ciotola con l’acqua. Scaldate in un tegame l’olio con l’aglio. Coprite il tegame con un coperchio e fate cuocere per qualche minuto a fuoco vivace fino a quando le cozze si saranno aperte. A fine cottura aggiungete abbondante pepe e il prezzemolo tritato.
Agitate la pentola con il coperchio ben chiuso in modo da insaporire il tutto. Servite l’impepata di cozze ben calda.

ph: fonte da internet

ph: fonte da internet

Rispondi