Main Menu
Arte

Accademia delle Belle Arti

accademia_belle_arti_big

Conosciuta come “Reale Accademia del Disegno”, l’Accademia delle belle Arti di Napoli è una delle più antiche d’Europa la quale ha visto e vissuto il passaggio di numerosi pittori divenendo punto di riferimento della “Pittura Napoletana dell’Ottocento”.
Istituita da “Carlo III di Borbone” nel 1752 nel complesso conventuale di “San Giovanni delle Monache”, nel 1864 fu spostata prima al “Regio Palazzo degli Studi” oggi sede del “Museo Archeologico Nazionale”, poi alla sua sede attuale in“Via Santa Maria di Costantinopoli”.
I lavori che iniziarono per poter ospitare l’Accademia, facevano parte di un progetto di riqualificazione urbanistico volto a realizzare un “Polo delle Arti” coinvolgendo il Museo Archeologico, la Galleria Principe di Napoli, il Teatro Bellini, via Port’ Alba ed il Conservatorio di San Pietro a Mjella.

Purtroppo durante la Seconda Guerra Mondiale, l’Accademia subì diversi danni causati dai bombardamenti chiudendo le sue porte e, quando riaprì, la sua organizzazione restava ancorata ancora alla riforma “Gentili” e questo andava in conflitto col rinnovamento della società Italiana del dopoguerra. Successivamente, causa gli eventi del“Sessantotto”, l’accademia chiuse nuovamente fino a che negli anni ottanta l’intera struttura organizzativa fu rinnovata e riapri le sue porte rendendo l’accademia il fulcro principale della vita culturale della città e dell’intera Italia Meridionale grazie anche ad un profondo restauro.

Orari

Giorni feriali: 10.00-17.40; Domenica e giorni festivi: 10.00-13.10 Chiuso il martedì

Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale del Museo.

Foto di copretina : fonte internet.

L’Architettura del palazzo è composta con dei busti realizzati da personaggi legati all’accademia e posti sulla facciata principale. L’ingresso molto ampio si accede da un’ampia scalinata molto ampia contornata da due leoni in bronzo scolpiti da“Tommaso Solari”. L’intero edificio è realizzato in pietra di Tufo Giallo Campano.
L’interno è formato da diverse sale distribuite su due livelli. Una scalinata Monumentale realizzata da “Giuseppe Pisanti” nel 1880 da accesso ai piani dove al primo troviamo le aule di studio il teatro e la direzione didattica, mentre al secondo troviamo la “Pinacoteca”.

 La formazione dell’accademia è volta a diversi indirizzi artistici e rientra nel comparto formativo universitario rilasciando diplomi Accademici equipollenti a lauree di I° e II° livello. Non solo studi classici ma l’accademia si pone anche alle nuove arti creative applicate all’uso dei nuovi media, della grafica e del design. Un vero centro attrattivo di tutto ciò che è Arte, dal Passato al presente ed al futuro.

Rispondi