Main Menu
Luoghi

Ai Vergini Presentazione del “Polo Vincenziano di Promozione” Inaugurazione e apertura straordinaria della Cappella delle Reliquie nella Casa della Missione Vincenziana

14409518_301838373526848_122768600189154814_o

Il 25 settembre 2016, alle ore 15,00, nella Chiesa di San Vincenzo de’ Paoli (Chiesa della Missione) sarà presentato il “Polo Vincenziano di Promozione”, un coordinamento di tutte le realtà di promozione sociale e spirituale che ruotano intorno ai Missionari Vincenziani e hanno come punto di riferimento la loro sede nel cuore del Borgo dei Vergini. L’occasione apre ufficialmente la Festa di San Vincenzo che proseguirà il 26 e 27 settembre, con due solenni celebrazioni eucaristiche.

Per l’occasione, nella cornice della settecentesca Chiesa vanvitelliana della Casa della Missione, sarà inoltre, inaugurata e aperta al pubblico in via straordinaria, la Cappella delle Reliquie adiacente la chiesa, scrigno di reperti dal forte valore spirituale, ricca di testimonianze di fede, che conserva ancora l’architettura e i colori originali del Vanvitelli. Durante la visita alla Cappella saranno mostrate reliquie mai esposte prima al pubblico.

Alla presenza di tutte le realtà e autorità vincenziane attive sul territorio campano, nella chiesa vanvitelliana, interverranno il neoeletto Superiore generale, P. Tomaz Mavric, il Visitatore dei Missionari Vincenziani, P. Nicola Albanesi, e il Superiore della Casa della Missione, ai Vergini, P. Salvatore Farì.

Alle ore 18.00 ci sarà la Solenne Concelebrazione Eucaristica presieduta da Sua Em. il Cardinale Crescenzio Sepe, Arcivescovo di Napoli, presso la Parrocchia S. Maria dei Vergini.

Insieme ai Missionari Vincenziani, operano e opereranno il Centro di solidarietà, l’Associazione Portofranco, Memores Domini, Istituto Adler, Conferenze di San Vincenzo de Paoli (Ozanam), l’Associazione Amici per San Vincenzo, la Cappella Musicale “S. Vincenzo de Paoli”, e l’Associazione di promozione sociale GettaLaRete.

Durante la Festa, ci saranno dei momenti dedicati all’arte, alla storia e al teatro. Sarà infatti presentato “S. Vincenzo de’ Paoli racconta”, una narrazione teatrale scritta dalla teologa Annamaria Corallo e interpretata dall’attore Pierluigi Corallo, artista che ha lavorato con alcuni dei massimi registi, tra cui Proietti, Castri, Placido, Rubini e Risi.

Sarà anche inaugurata la mostra fotograficaL’albero del Carisma Vincenziano“, collocata nel corridoio vanvitelliano adiacente la chiesa.

Sarà inoltre presentato l’itinerario del percorso di visita che, all’interno del Complesso dei Vincenziani, l’Associazione Getta la rete curerà.

Rispondi