Main Menu

Dal 12 al 16 maggio 2015 si terranno alcuni appuntamenti del Maggio dei Monumenti nel centro commerciale naturale Antico Borgo Orefici (percorso blu del calendario completo di Maggio dei monumenti). Alle ore 10:00 si terrà, infatti, Arte e artigianato al Borgo orefici, visite al borgo con illustrazioni delle tecniche di lavorazione...

Leggi

Si inaugura giovedì 30 aprile, alle ore 18.00 al PAN – Palazzo delle Arti Napoli, NAPOLICROMIE, il progetto espositivo a cura del Corso di Graphic Design dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli che raccoglie le proposte dei giovani designer realizzate in occasione della campagna di comunicazione del Maggio dei...

Leggi

Ritorna, come ogni prima domenica del mese, l’iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo #DomenicaAlMuseo, dove sarà possibile visitare gratuitamente tutti i musei statali. Tenetevi quindi pronti per quasta nuova immersione nell’Arte e nella cultura di Napoli il prossimo 3 Maggio, giorno in cui cittadini...

Leggi

Con questi versi di “Dicintecello vuje” composti nel 1930 da Enzo Fusco e musicati da Rodolfo Falvo “È ‘na passione / cchiù forte ‘e ‘na catena / ca me turmenta ll’anema / e nun me fa campà!” troviamo racchiusa tutta la passione dell’Associazione locus iste verso la propria città. Alla...

Leggi

E’ stata innaugurata, lo scorso 24 aprile nella Sala delle Terrazze di Castel dell’Ovo, la mostra “22 Double Two Siti Reali Borbonici in Campania: la storia dimenticata” che si terrà fino al 17 maggio. Promossa dall’associazione no-profit Orange reEvolution, tale progetto è nato con l’obiettivo di raccontare la bellezza...

Leggi

‘O core ‘e Napule | Cori, cuori e colori di Napoli: come avviene ogni primavera, anche per questa ventunesima edizione del “Maggio dei Monumenti” si è cercato di condensare in un titolo la straordinaria ricchezza di proposte culturali, visite guidate, concerti, spettacoli teatrali, feste, mostre, variegate occasioni di incontro che la nostra città...

Leggi

A Napoli, la mostra racconta il ruolo della propaganda e la risposta sociale ad essa, proiettando lo spettatore nel clima martellante, nel ritmo frenetico e nei diversi linguaggi visivi e verbali di quegli anni. Protagonisti sono quindi non la successione degli eventi bellici o politici, che rimangono come scenario...

Leggi