Main Menu
Cibo

Bere bene a Napoli: AZOTH bar

DSC_5902 (2)

Nel cuore della Napoli salottiera, tra la via dello shopping e la via dei “baretti” e della movida napoletana per eccellenza è nata da poco più di un mese “un’oasi felice” dove poter trascorrere momenti spensierati con amici e persone amate, dove poter essere coccolati dalla maestria e dalla professionalità di uno staff sempre disponibile e accogliente. Non un semplice bar, non solo un cocktail bar, ma un concentrato di emozioni,innovazione e professionalità… Questo posto si chiama AZOTH bar e si trova in via Ascensione 3a/3b alla riviera di Chiaia (stradina parallela alla famosa via Bausan). E’ un bar specializzato in Molecolar Mixology, disciplina che nasce negli anni ’80 per mano di un fisico ungherese e di un chimico francese. La vera novità della mixology è nella preparazione: utilizzo dell’azoto liquido (dal quale il locale prende il nome), processo di affumicatura, cottura, sferificazione, aggiunta di polveri e spezie, tanto per citarne alcune. Antonio Esposito, barman acrobatico di 29 anni nonché proprietario della struttura, ogni giorno propone cocktail tradizionali e rivisitazioni creative a base di gin, rum, barbon, assenzio, vermouth, cognac. L’obiettivo del giovane imprenditore e dell’art director del locale, Vincenzo Castaldi, è trasformare l’Azoth in un punto di riferimento per il buon bere, il bere di qualità a Napoli, il ritrovo giusto per chi vuole passare serate diverse dal solito.

Ecco il programma dei prossimi eventi che si svolgeranno presso l’Azoth:

Fabrizio Milo – chitarra live – 30 dicembre 2014 ore 21:30

Brunch con buffet salato e dolci natalizi – 31 dicembre

Lorenzo Federici e Giancarlo Bobbio (“Just in two”) presentano il loro progetto “A smooth jazz project” – 3 gennaio 2015 ore 21:30

 

Rispondi