Main Menu

Domenica 24 alle ore 11:00 prende il via il percorso “Giallo” del Maggio dei Monumenti nel quale l’Associazione Palazzo Venezia dedicherà alla “faccia gialla”, ovvero San Gennaro, soprannome con il quale affettuosamente noi napoletani chiamiamo il nostro Santo Patrono. Si viaggerà nella storia delle religioni, dal mondo antico fino al cattolicesimo ballando sul filo del...

Leggi

Un video eccezionale per la sua esclusività e bellezza. Luca D’Andrea, per Welikenapoli.it, ci propone un filmato della Napoli ottocentesca. I Borbone, il lungomare, il Vesuvio sullo sfondo e le carrozzelle trainate dai cavalli. La bellezza del tempo che non è scalfita nella memoria, ed ora anche riportata su...

Leggi

Con l’annessione al “Regno d’Italia”, Napoli retrocesse da Capitale di Regno a semplice capoluogo di regione, ma rimase comunque il centro politico economico e sociale di tutto il meridione. A fine Ottocento Napoli era la quinta città d’Europa per popolazione dopo “Londra, Parigi, Madrid e Vienna” ma purtroppo, a differenza di queste...

Leggi

Sotto il dominio Spagnolo, Napoli, fu governato da un Viceré per più di due secoli, fino a quando il 7 Luglio 1647 scoppiò la cosiddetta rivolta popolare di “Masaniello”. La situazione economica e sociale dell’epoca era alquanto grave soprattutto dalle costose spese di guerra che la Spagna continuava a sostenere...

Leggi
Storia

Medioevo

Dopo la fine “Dell’Impero Romano d’Occidente”avvenuta per mano di Odoacre nel 476 d.C., catturando l’ultimo Imperatore Romano “Romolo Augusto” e rinchiudendolo come prigioniero a“Castel dell’Ovo” che a quei tempi era una villa romana fortificata, la città passò un periodo di transizione fra il susseguirsi di vari conquistatori fino al 536 quando fu conquistata...

Leggi
Storia

Epoca Romana

Le mire espansionistiche di “Roma” si focalizzarono su “Neapolis” intuendo le potenzialità del suo porto, della sua economia e del suo commercio, il nuovo“Impero” cercò in tutti i modi di sottrarre la città dall’influenza “Greca”, “Cumana” e“Sannita” infatti, nel 327 a.C., il Console Romano “Quinto Publio Filone” accampò il suo esercito fra i due insediamenti urbani di “Neapolis” e “Palepolis”, in modo tale...

Leggi

Sebbene “Strabone”, Geografo Greco Antico, credeva che la fondazione di“Partenope” fosse avvenuta per mano dei cittadini di “Rodi” in un epoca storica antecedente l’istituzione delle olimpiadi, ovvero nel 776 a.C., si ritiene invece molto possibile un primissimo insediamento con un piccolo scalo emporico gia nel IX secolo a.C. sull’isolotto di “Megaride” (l’attuale Castel dell’Ovo) il...

Leggi