Main Menu
Luoghi

Escursioni del Vesuvio. 5 date da non perdere a marzo

Vesuvio

Quando si dice Napoli si dice anche Vesuvio, elementi e simboli che vivono in simbiosi che hanno dato vita alla splendida città di Napoli con la sua area Metropolitana fatta di di fantastici scorci lungo la sua costa. Che sia da Torre del Grco o Ercolano, da Posillipo o dall’Eremo ai Camaldoli, il Vesuvio, in ogni sua prospettiva è sembre bello ed affascinante, ricco di storia, leggende e territorio da scoprire.

Ed è proprio il territorio, ricco di pinete e punti panoramici immersi nel Parco Nazioneale omonimo, che l’Associazione “Vesuvio Natura da Esplorare” ha in programma per il mese di marzo diverse escursioni da fare sul simbolo per eccellenza della nostra città.

Si parte il 1 marzo, alla scoperta dell’antico edificio vulcanico di 25.000 anni fa con le sue eruzioni protostoriche e gli antichi insediamenti Romani del versante Nord/Ovest a Pollena Trocchia.

L’8 marzo invece si va alla scoperta dell valle dell’inferno da un’altra prospettiva, quella che ha segnato una delle piu grandi tragedie distruttive della romanità: l’eruzione del 79 D.C. che distrusse l’antica Pompei.

Si arriva al 15 marzo, dove si racconta il Vesuvio dei Borboni e dei Briganti, dove si andrà alla scoperta delle lave del versante di Torre del Greco, abitato Napoletano distrutto piu e piu volte e che nasconde nel suo sottosuolo vere e proprie “città” sotterranee. Non a a caso il motto della zona è “Post Fata Resurgo” (Risorgo dopo la distruzione), e sulla scia di questo motto si andrà alla scoperta anche della Cappella di S.Maria del Principio, cappella risalente al primo storico edificio della chiesa, sommersa dalla lava del 1794 e dove la stessa si fermò davanti all’affresco della Madonna, donandoci questa meravigliosa testimonianza fatta di Storia e Religione.

Il 22 marzo si va alla scoperta delle tradizioni popolari e degl’eremiti medievali, risalendo Punta Nasone fino a quota 1131 meri s.l.m.

infine si arriva al 29 marzo, dove si andrà alla scoperta dell’ultima eruzione del Vesuvio del 1944, con il giro completo del gran cono lungo tutto il bordo craterico del vulcano.

Insomma, cinque escursioni da non perdere per andare alla scoperta del nostro territorio che ha tanto da raccontare e da farci scoprire con punti panoramici mozzafiato e storie secolari.

Per maggiori informazioni su come partecipare, costi e durate, visitate i seguenti link dell’Associazione “Vesuvio Natura da Esplorare”:

Sito web: www.vesuvionatura.it

Facebook: pagina facebook dell’Associazione

Rispondi