Main Menu
Arte/Musei

Il deserto di Cartusia. Alla scoperta della Certosa di San Martino

Certosa di San Martino

Su una verde collina, lontana dal caos della città vicereale, esiste un luogo dove si raccolgono le storie e le immagini più antiche e importanti della città: la Certosa di San Martino. Gioiello barocco di Napoli, la Certosa ha una storia lunga secoli e secoli e raccoglie le collezioni d’arte più importanti di regnanti e importanti donatori.

Ecco un’altra visita guidata da non perdere organizzata dall’Associazione Culturale Locus Iste che, domenica 1 marzo, vi porterà nelle sale della Cartusia certosina trova dimora la tradizione artigianale e artistica partenopea, con i suoi presepi storici, esempio altissimo di un crogiolo di artisti che dal Medioevo al Barocco si sono avvicendati nella realizzazione dei più pregevoli manufatti artistici presepiali.
Si attraverserà il deserto dei monaci certosini, fatto di silenzio e isolamento, in una doppia clausura e seguando la doppia anima del luogo, monastero sì ma anche museo di storia cittadina con i suoi incantevoli panorami d’eccezione.

(1° domenica del mese ingresso gratuito al Museo Nazionale di San Martino)

Quando: domenica 1 marzo
Dove: Piazzale San Martino ore 10:00 (Attenzione: si prega di arrivare almeno 15 minuti prima)
Durata: 120min.
Guida Narrante: Antonio
Contributo Organizzativo: 6 euro

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

SI RICORDA CHE PER MOTIVI ORGANIZZATIVI LA PRENOTAZIONE DEVE AVVENIRE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ED ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

-INVIANDO UNA MAIL ALL’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA locusisteinfo@gmail.com, INDICANDO SEMPRE IL NUMERO DEI PARTECIPANTI ED UN RECAPITO TELEFONICO PER EVENTUALI CONTATTI;

-COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE INDIRIZZO https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-prenotazione/

NON VERRANNO PRESE  IN CONSIDERAZIONE LE PRENOTAZIONI AVVENUTE DOPO L’ORARIO STABILITO E NEI MODI DIVERSI DA QUELLI SU INDICATI (NO MESSAGGI SU PAGINA E PROFILO FACEBOOK, NO MESSAGGI PRIVATI).

Per maggiori informazioni o per reperire i contatti telefonici visitate il sito di Locus Iste

 

Immagine di copertina: Fonte Internet.

Rispondi