Main Menu
Luoghi

Il Resta Qmme meta dei frequentatori del by-night napoletano

DSC_0017

In uno dei quartieri più frequentati e chic di Napoli, ovvero il quartiere S. Lucia, in pieno centro, c’è una piccola porta, un po’ defilata quasi nascosta. Nessuno può mai immaginare che proprio quella porta nasconde il “Resta Qmme”, un locale che si appresta ad essere tra i più celebrati della notte napoletana. Tutti, prima o poi, vi saranno trascinati sera dopo sera, al ritmo della musica napoletana e non solo. Un’ammuina cantereccia (voce di Laura Ammendola, al pianoforte il Maestro Antonio Di Costanzo) che fa scatenare anche le persone più miti, lo testimoniano le foto.
Tu chiamale, se vuoi, sinergie. Estemporanee e spontanee. Come quella fra Monica Sarnelli, Angelo Di Gennaro, Nicola Muccillo e gli ideatori del progetto “Resta Qmme”. Nomi famosi e semplici frequentatori del by-night diventano i personaggi delle serate più trendy di Napoli.
Un locale elegante e raffinato con una clientela di fascia medio alta. Le decorazioni e i quadri alle pareti, l’arredo e il molto legno creano un’atmosfera decisamente calda ed accogliente.
La cucina proposta è costituita essenzialmente da piatti della tradizione locale. Belle razioni abbondanti, servite in simpatici piatti colorati. La carta dei vini è anch’essa molto centrata sui vini campani. Una cena decisamente piacevole, per la fattura dei piatti e per il servizio molto efficiente e professionale oltre che cortese, soprattutto tenuto conto del “tutto esaurito” del locale.

Rispondi