Main Menu
Storia

La passeggiata dei Poeti: da Leopardi al Sannazzaro. Anteprima del Maggio dei Monumenti

Dipinto Napoli

Un’ Arcadia in comune, la cornice ideale quella di Mergellina per rievocare passeggiando in riva al mare le vicende di illustri poeti, Giacomo Leopardi e Iacopo Sannazaro, che trassero ispirazione dai luoghi della Napoli del mare e delle Sirene.
Due grandi esponenti della prosa Italiana che, grazie alla bellezza della città, alla cordialità del popolo, al clima che da tutt’oggi quella forza e voglia di vivere, hanno dato alla luce tra le loro migliori opere. Il Leopardi, che si era trasferito a Napoli per alleviare i suoi problemi di salute, scrisse tanti versi ispirandosi al luogo e, come non ricordare, Le Ginestre, scritto quando il poeta soggiornava nella villa Ferrigno a Torre del Greco ispirandosi ai fiori che in primavera invadono il paesaggio del Vesuvio.
Il Sannazzaro invece, Napoletano di nascita, ha dato alla luce una fra le sue opere piu importanti: L’Arcadia. L’opera, ambientata nella terra greca classica dell’Arcadia, era però vissuta e raccontata nel mondo moderno, creando un profondo impatto sulla letteratura di tutta Europa fino al XVII secolo.

Una passeggiata da non perdere in occasione dell’Anteprima del Maggio dei Monumenti 2015 che il Comune di Napoli ha voluto dedicare alla celebrazione del poeta Giacomo Leopardi vi proponiamo un itinerario che comincia dalla cosiddetta tomba del poeta di Recanati al Vergiliano sino alla Chiesa del “diavolo di Mergellina”, Santa Maria del Parto, custode del michelangiolesco sepolcro di Iacopo Sannazaro.

Quando: sabato 25 aprile

Appuntamento: presso Parco Vergiliano, Salita della Grotta Napoli ore 10,15

Contributo organizzativo: 6 euro

Durata: 2 ore circa

Guida: Pamela

SI RICORDA CHE PER MOTIVI ORGANIZZATIVI LA PRENOTAZIONE DEVE AVVENIRE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO E NON OLTRE LE ORE 19.00 DEL GIORNO CHE PRECEDE LA VISITA ED ESCLUSIVAMENTE ATTRAVERSO I SEGUENTI MODI:

-INVIANDO UNA MAIL ALL’INDIRIZZO DI POSTA ELETTRONICA locusisteinfo@gmail.com, INDICANDO SEMPRE IL NUMERO DEI PARTECIPANTI ED UN RECAPITO TELEFONICO PER EVENTUALI CONTATTI;

-COMPILANDO IL MODULO DI PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE INDIRIZZO https://locusisteblog.wordpress.com/modulo-di-prenotazione/

NON VERRANNO PRESE IN CONSIDERAZIONE LE PRENOTAZIONI AVVENUTE DOPO L’ORARIO STABILITO E NEI MODI DIVERSI DA QUELLI SU INDICATI (NO MESSAGGI SU PAGINA E PROFILO FACEBOOK, NO MESSAGGI PRIVATI).

Per maggiori informazioni o per reperire i recapiti telefonici, visitate il sito di Locus Iste.

 

Immagine di Copertina: Fonte Internet.

Rispondi