Main Menu
Arte

L’arte contemporanea a Napoli, ecco dove.

10656439_10204790235261250_1512897625_n

La fondazione Donnaregina per le arti contemporanee parte con il Progetto XXI “La scrittura visuale/la parola totale”.

Si tratta di un ampio programma di mostre e incontri a cura di Giuseppe Morra, che ha inizio il 12 settembre e si conclude il 15 gennaio 2015 .

L’iniziativa ha come scopo dare ampio spazio alla produzione artistica più recente, all’esplorazione dell’arte sperimentale più avanzata e al sostegno all’arte contemporanea,

Numerose sono le novità di quest’anno, tra le prime la collaborazione con la Fondazione Morra/Museo Nitsch, Il programma si concentrerà sulla storia della poesia visuale fra Napoli, Genova, Milano, Firenze , Roma. Inoltre ci sarà una sezione dedicata ai giovani artisti, PRE POST ALPHABET, che sarà curata da Eva Fabbris e Gigiotto del Vecchio.

Il progetto parte il 12 settembre presso il Belvedere del Museo Nitsch (vico Lungo Pontecorvo 9- Napoli). Saranno presenti all’inaugurazione anche Pierpaolo Forte, presidente della fondazione Donnaregina per le arti contemporane , e il Direttore del Museo Madre, Andrea Villani.

Nella giornata inaugurale inoltre presso la biblioteca ci sarà un susseguirsi di eventi, dalla presentazione del libro monografico Arrigo Lora Totino”, a cura di Renato Barilli e Pasquale Fameli, seguirà l’esposizione del manoscritto Le Filtre L’alphabet et l’E di Chopin, la mostra retrospettiva di Arrigo Lora Totino e la Mostra dedicata ai lavori audiovisivi e opere di scrittura internazione, che vedrà la presenza di molti artisti.

 

Rispondi