Main Menu
Eventi

L’Associazione Freebacoli presenta la seconda edizione di “MonumenTIAMO”

10687213_691728617591458_6521826367775131488_n

Dopo il grande successo della I° edizione, con circa 400 turisti accorsi nel comune di Bacoli, l’associazione Freebacoli è lieta di annunciare che Domenica 19 Ottobre è prevista la 2° edizione di “MonumenTIAMO”, la grande manifestazione a scopo promozional-culturale che ha come obiettivo quello di far conoscere le ricchezze paesaggistiche ed archeologiche del comune bacolese, il tutto sia in chiave enogastronomica che attraverso alcune esibizioni musical-teatrali. Attraverso MonunemTIAMO, ed un sistema di prenotazioni online comodo e semplice cona la piattaforma “Event Brite”, Freebacoli intende invitare i visitatori ad iscriversi ai vari tour proposti: – Sentieri Divini: visita al vigneto Cruna del Lago dell’azienda vinicola Cantine Sibilla con arrivo al Parco Archeologico di via Bellavista, insieme alla compagnia teatrale “Il Ditirambo” di Gaetano Basile ed alla guida Monica Carannante – Pedalata sulle sponde dell’Acherusia Palus: in bici con BikeTour Napoli all’Acropoli di Cuma e facendo tappa all’Anfiteatro Cumano, insieme alla compagnia teatrale “La Scintilla” di Franco Napolitano ed alla guida Alessia di Fiore – Alle Terme di Baia: visita al Complesso Archeologico di Baia insieme all’attore Dario Barbato ed alla guida Ciro Amoroso – Navigando sulla città sommersa: tour in barca nei pressi del Parco Archeologico Sottomarino con la guida Teresa Esposito – Canoa Tour: Escursione in kayak turistico lungo la costa di Punta Epitaffio a cura di CulturAvventura, con la guida Lory Marchese Ogni tour sarà presidiato da una guida turistica certificata e da un’artista locale, che avrà l’obbiettivo di allietare l’uscita archeologica con letture, interpretazioni o monologhi teatrali. Faremo rivivere i nostri monumenti quindi, non solo con le appassionanti parole delle nostre guide, ma anche con l’arte del teatro che in casa nostra abbonda a dismisura. Freebacoli intende dimostrare che con l’associazionismo, il volontariato ed il contributo di varie sponsorizzazioni, è possibile istituire percorsi di conoscenza culturale e favorire un turismo di qualità come merita la tradizione e la storia della città di Bacoli.

Rispondi