Main Menu
Eventi

Matrimonio 2.0: Tutto Sposi si adegua

coppie ridotta

E’ possibile essere tecnologici pur mantenendo le tradizioni. Il precursore del matrimonio 2.0  è stato Michael Weiss-Malik, un impiegato di Google, che nel 2009 usò il servizio di mappe per postare una foto in cui chiedeva in sposa la sua Leslie tramite uno striscione visibile ancora oggi col servizio di geo-tagging satellitare (consulta l’articolo 10 Creative Marriage Proposals to Warm Your Cold, Cold Heart). Oggi le nozze si organizzano su Internet, si ri-vedono, si taggano, e l’album fotografico si autoproduce online. Dilaga la moda del blog o del sito internet dell’evento. Anche la lista di nozze si pubblica online per aggiornamenti in tempo reale sulla disponibilità degli oggetti con link diretto per effettuare il bonifico. A intuire il business è giunto anche l’ufficio marketing di una delle maggiori fiere italiane legate al settore wedding, ovvero Tutto Sposi, che che ha progettato un servizio ad hoc: un’ App su Facebook, pensata per coinvolgere 10 milioni di utenti. L’azione renderà virale la campagna di distribuzione dell’invito gratuito alle coppie per l’accesso all’evento in programma dal 18 al 26 ottobre alla Mostra d’Oltremare di Napoli.
La campagna, che avrà termine il 15 ottobre prossimo sino ad esaurimento dei 30.000 inviti gratuiti a disposizione, trasformerà i tablet e gli smart phone nei nuovi ticket dell’era 2.0. Il sistema virale, che coinvolgerà circa 10 milioni di utenti grazie alla media contatti degli amici in bacheca (circa 300 ciascuno) dei trentamila fortunati, è senza precedenti per iniziative di questo genere.
L’azione della campagna virale lanciata in favore delle coppie è più semplice di quanto si creda. Basta accedere al sito dell’evento (www.tuttosposi.it) e cliccare sull’iniziativa entrando così nell’applicazione di Facebook dove basta registrarsi e indicare uno dei partner ufficiali del salone dove ritirare il proprio invito gratuito. La certezza di ricevere l’accesso gratuito arriverà direttamente sul proprio cellulare grazie ad un codice che consentirà alla coppia di entrare a Tutto Sposi.
Altro vantaggio riservato alle coppie che riceveranno l’invito sarà quello di saltare la fila del botteghino all’ingresso dell’evento. L’attivazione del codice e la presentazione di un documento di riconoscimento serviranno infatti a non passare per le casse, ma recarsi direttamente all’interno presso l’ufficio accoglienza. L’accesso è valido per tutti i giorni della fiera – dal 18 al 26 ottobre – per visitare la più ampia e qualificata vetrina del wedding e dell’arredo della prima casa.

Rispondi