Main Menu
Ricette Napoletane

Mozzarella in carrozza

ph: fonte da internet

La “mozzarella in carrozza” a Napoli fa parte della “frittura napoletana”; le porzioni in genere sono piccole, ma volendo può anche essere la portata principale di una cena veloce insieme ad un’ insalata. Sulla mozzarella in carrozza ci sono almeno due scuole di pensiero: acciuga sì o acciuga no! Nei tempi antichi, al posto del pancarré si usava il pane casareccio raffermo, con l’accortezza di bagnare i bordi infarinati delle fette in modo da sigillarli per la frittura. Ultima nota di colore: divertente il nome “in carrozza” dovuto al fatto che prima della guerra la sezione del pane era tonda, quindi le due fette sembravano vere e proprie ruote di una carrozza.

INGREDIENTI

  • fettine di pan carrè
  • 2 cucchiai di latte
  • 3 uova
  • provola o mozzarella oppure fior di latte (preferibilmente latticini non freschi di giornata)
  • sale
  • pepe
  • farina

Sbattere 3 uova intere in un piatto, aggiungere un pizzico di sale, un po’ di pepe e 2 cucchiai di latte, girare per amalgamare gli ingredienti. In un altro piatto mettere qualche cucchiaio di farina, e a parte cominciare a preparare la mozzarella in carrozza mettendo tra due fette di pan carrè una fettina di mozzarella (preferibile tagliarla a fettine qualche ora prima e lasciarle asciugare in frigo coperte da un piatto). Terminate le fettine, tagliarle a metà formando dei triangoli. Passare i triangoli nella farina facendo attenzione ad infarinare anche i bordi, e dopo passare i triangoli nell’uovo sbattuto schiacciando bene sui bordi per far aderire la mozzarella all’interno. Mettere dell’olio per friggere in una padella e quando l’olio sarà molto caldo (provare facendo cadere una gocciolina di uovo sbattuto, se frigge subito allora è pronto) adagiare nella padella i triangoli di mozzarella in carrozza, friggerne pochi alla volta altrimenti l’olio si raffredda troppo e la frittura risulterà piena d’olio, invece con l’olio molto caldo si crea subito una crosticina esterna che non fa assorbire troppo olio. Fare dorare entrambi i lati
e adagiare su un piatto con della carta assorbente. Servire la mozzarella in carrozza molto calda. E’ possibile prepararla anche qualche ora prima e poco prima di servirla passarla in forno per qualche minuto.

ph: fonte da internet

ph: fonte da internet

Rispondi