Main Menu
Arte/Musei

Museo di San Martino: conversazione all’ora del thè dedicata al dipinto di Francesco Hayez “La Principessa di S.Antimo”

Sarah Luisa Stracham

Secondo appuntamento, alla Certosa e Museo di San Martino, del nuovo ciclo di incontri che si svolge l’ultimo venerdì di ogni mese. I visitatori del museo potranno partecipare alle conversazioni immergendosi nell’atmosfera di un’epoca, nei minuziosi dettagli dell’opera, con il racconto dell’ambiente e delle suggestioni vissute dagli artisti.

A conclusione degli incontri, una tazza di te attende i visitatori nella Caffetteria del museo

Questa conversazione è dedicata al dipinto di Francesco Hayez, La principessa di Sant’Antimo, pervenuto al museo di San Martino nel 1912, con la donazione Ruffo,  “capolavoro di rara eleganza” lo definì il direttore del museo Vittorio Spinazzola.

La nobildonna rappresentata è l’inglese Sarah Luisa Stracham, sposata al nobile Vincenzo Ruffo nel 1839, aveva soli 22 anni quando viene ritratta da Hayez. L’artista veneto, ospite nella nuova abitazione dei Ruffo, a  palazzo Bagnara in Piazza Dante, lo eseguì in due tempi, una prima seduta nel 1840 e l’ultima quattro anni dopo. E fu nel 1840 che la principessa entrò a far parte della corte di Maria Teresa d’Austria, seconda moglie di Ferdinando II e da questa data inizia a provvedere a un nuovo corredo adatto al ruolo di dama di corte.

Prossimo appuntamento: venerdì 26 giugno, ore 16.30Una marineria eccellente. L’ambientazione di un dipinto di Cercone e i dettagli dei modelli navali, a cura di Rita Pastorelli.

 

Immagine di Copertina: Fonte Internet.

Rispondi