Main Menu
Luoghi

Piazza San Domenico Maggiore

piazza_san_domenico2_big

Nel cuore del centro Storico troviamo una delle Piazze più belle della città: “Piazza San Domenico Maggiore”.
La piazza si trova lungo il “Decumano Inferiore” e prende il suo nome proprio dalla Chiesa che si erge alle spalle “dell’Obelisco di San Domenico”.

Storicamente ha un significato molto suggestivo perché rappresenta il limite orientale delle vecchie“Mura Greche” di “Neapolis”. La piazza però fu voluta da “Alfonso I di Napoli” al quale va il merito della realizzazione della scalinata a fianco all’abside della Chiesa di San Domenico Maggiore.

Durante i secoli la piazza ha avuto molteplici funzioni, da quelle politiche commerciali a quelle occulte data la vicinanza della “Cappella Sansevero”.

Al centro troviamo “L’Obelisco di San Domenico” voluto proprio dai Napoletani come ringraziamento per essere scampati da un’epidemia di peste realizzato da“Francesco Antonio Picchiatti” il quale ha raffigurato la dea Partenope , Simbolo della Città’, ai piedi dello stesso.

La Piazza è anche contornata da Palazzi Nobiliari come “Palazzo Petrucci”, “Palazzo Saluzzo di Corigliano” e “Palazzo di Sangro di Casacalenda”.

Altro importante edificio sito nelle vicinanze della piazza è la Chiesa di “Sant’Angelo a Nilo” ubicata nell’omonima piazza e nella quale vi è custodita il“Sepolcro del Cardinale Brancacci”, scolpito da“Donatello e Michelozzo”.

Piazza San Domenico Maggiore è ricca di storia e nell’attraversarla si possono respirare tutte le varie epoche che l’hanno attraversata immergendosi totalmente tra arte cultura e cibo perché proprio qui troviamo la storica “Pasticceria Scaturchio” famosa per la sua arte dolciaria.

Un angolo della Città da vivere sotto ogni punto di vista.

Foto di copretina :  Angelo Pomposo Martinelli © welikenapoli

Rispondi