Main Menu
News

Shooting natalizio per l’atelier Crisalide

10881634_10205435735274756_4461187131643981161_n

Uno shooting a tema natalizio per Crisalide Atelier, che ricorda allure, stile, e anche quell’atmosfera natalizia che tutti amiamo. L’immancabile rosso, le luci in lontananza, l’albero di Natale coniugano il fashion con il periodo più amato dell’anno. La Maison ha deciso di fare in questo modo gli auguri di buone feste a tutte le attuali e future clienti, agli amanti del brand e ai followers sui social network. Il brand ,sempre innovativo e al passo con i tempi, ha ideato uno shooting on the street tra la folla del week end di brindisi e auguri e corsa agli ultimi regali. Crisalide Atelier è una giovane realtà già affermata per le proprie creazioni esclusive; produce linee alta moda, sposa, cerimonia e una linea per la prima comunione.  A portare il messaggio della Maison l’affermata modella Lis Kedma che, di rosso vestita, ha posato per Antonio Venditti, Montoro fotografi. Un abito rosso in pizzo rebrodè con ampia coda a pannello in radzmir di seta con fiocco laterale ha fasciato le curve della modella italo brasiliana che ha interpretato  una moderna Linda Christian, questo il mood creato da Emanuele Bilancia e Vincenzo Pisciotta. Una diva del cinema degli anni ’50 ha passeggiato per le principali vie della movida e dello shopping di Cava de’ Tirreni, incuriosendo la folla che ha seguito lo shooting per poi fare dei selfie con la bella modella. Le foto poi sono state condivide sulle pagine social del brand e condivise in maniera virale; per l’occasione, inoltre, Crisalide Atelier ha lanciato la notizia di una prossima apertura a Roma, in piazza di Spagna, prevista per gennaio 2015. Il teaser ha incuriosito gli utenti dei social e generato molta attesa per la data, che sarà comunicata prossimamente.

Credits dello shooting:
Mood and team leader: Emanuele Bilancia;
assistant: Anna Lisa Consagno;
makeup and hair stylist: Vincenzo Pisciotta;
model: Lis Kedma;
Photographer: Antonio Venditti per Montoro fotografi.

Rispondi