Main Menu
Mostre/Eventi

SMAU Napoli ritorna alla Mostra d’Oltremare. Due giorni dedicati all’innovazione per le imprese

Smau Napoli

Smau, l’evento dedicato all’innovazione per le imprese torna per il secondo anno in Campania, l’11 e 12 dicembre alla Mostra d’Oltremare. Smau Napoli metterà in scena in due giorni tutte le eccellenze innovative della Campania attraverso un’area espositiva che ospiterà oltre 80 realtà tra startup, spin-off e acceleratori d’innovazione del territorio e fornitori di tecnologie digitali nazionali, tra cui Aruba, SAP, TeamSystem, Telecom Italia e Vodafone, un calendario di workshop a cura di docenti ed esperti su tematiche di attualità per le imprese  e tre premi volti a portare sotto i riflettori i casi di successo di imprese e pubbliche amministrazioni del territorio che hanno già avviato progetti di innovazione.

Smau Napoli sarà quindi il luogo in cui la ricerca e innovazione incontrerà il mercato, attraverso momenti di incontro e relazione. Come infatti afferma Pierantonio Macola, Amministratore Delegato di Smau “Sempre più spesso l’innovazione non si produce più in azienda, ma all’esterno. Questo accade soprattutto in un Paese come l’Italia che è fatto prevalentemente da Piccole e Medie Imprese. Startup e spin-off possono giocare una partita fondamentale in quanto possono mettere a disposizione delle imprese mature prodotti e servizi in grado di rinnovare il loro business. Le imprese mature invece hanno le opportunità e gli strumenti per supportare le startup a lanciare sul mercato i loro prodotti e servizi.  Un matrimonio perfetto quindi, quello tra startup e imprese, che va incoraggiato attraverso occasioni di incontro e scambio, ancora di più in questo momento in cui le imprese si trovano di fronte alla grande sfida di Expo 2015 e, per avere un ruolo da protagonisti, devono puntare sull’innovazione.”

Numerosi quindi gli eventi ed appuntamenti volti a facilitare l’incontro tra questi due mondi ad iniziare dagli speed pitching in cui si alterneranno 40 realtà altamente innovative della Regione per presentare in 90 secondi il proprio progetto, a cui seguiranno dei momenti di incontro diretto tra imprese e giovani innovatori.

Ad inaugurare la seconda edizione di Smau Napoli, giovedì 11 dicembre, si terranno due premi volti a riunire e premiare in un unico evento startup e imprese mature: il Premio Lamarck, realizzato con i Giovani Imprenditori dell’Unione Industriale di Napoli, in collaborazione con Startupbusiness, che prende il nome dal naturalista Jean Baptiste Lamarck, sarà un riconoscimento dedicato alle migliori idee di business provenienti dalle startup presenti in fiera, che possono trovare applicazione pratica in aziende già strutturate e il Premio Innovazione ICT Napoli volto a premiare le imprese e le pubbliche amministrazioni che hanno sviluppato progetti vincenti di adozione delle tecnologie digitali.

Nel pomeriggio del primo giorno il programma dei premi continua con la seconda edizione del Premio Smart Communities, realizzato in collaborazione con Anci e dedicato ai più innovativi progetti di sviluppo delle città intelligenti e con il Premio eGovernment: i Campioni del Riuso, dedicato ai migliori progetti di eGovernment destinati al riuso.

Il programma degli eventi dei due giorni punterà, inoltre, l’attenzione sui bandi e finanziamenti alle imprese attraverso la presentazione dei prossimi Programmi Operativi Nazionali e Regionali: in programma, infatti giovedì 11 dicembre, alle ore 11.00 un workshop dedicato al “Pon Imprese e Competitività 2014-2020” in cui il Ministero dello Sviluppo Economico anticiperà alcuni dei bandi in uscita nei prossimi mesi a supporto delle imprese. Sempre in tema di bandi e finanziamenti, venerdì 12 si terrà l’evento annuale dedicato alla presentazione dei risultati del Por Fesr 2007-2014 nella Regione. Infine, a testimonianza dei risultati delle attività del Pon Rec 2007-2013, il MIUR presenterà 5 startup innovative del territorio che hanno ricevuto finanziamenti dalla precedente programmazione.

Cloud Computing, Soluzioni per la Mobility e App per il Business, Social Media per le imprese, Expo 2015 e opportunità per le imprese, Big Data e Analitycs, Internet degli Oggetti e stampa 3D: su queste tematiche si concentrerà il calendario di oltre 50 workshop formativi da 50 minuti a cura di docenti ed esperti appartenenti al mondo accademico del territorio campano e non solo.

Un’Arena di contenuti realizzata in collaborazione con i giornalisti di scienza di Radio 24 proporrà un calendario di laboratori da 50 minuti ciascuno in cui verranno messe a confronto le progettualità di differenti attori (Comuni, laboratori di ricerca, distretti e imprese) in tema di aerospazio, agroalimentare, smart community, turismo, social innovation e molto altro. In programma anche 4 workshop che coinvolgeranno i distretti e gli aggregati campani moderati dai giornalisti di scienza di Radio 24.

Rispondi