Main Menu

Il tarallo, ennesimo figlio della creatività partenopea! Matilde Serao, che tanto ha scritto su Napoli, e sul tarallo partenopeo, nella sua famosa opera “Il Ventre di Napoli”, descrive i famosi “fondaci”, le zone popolari a ridosso del porto, brulicanti di una popolazione denutrita e di conseguenza famelica. Il Ventre...

Leggi
Ricette Napoletane

Alice marenate (alici marinate)

La storia dell’acciuga è associata alla scarsità di cibo che esisteva tanti anni fa. Sulle coste italiane il pesce è sempre stato presente, pescato e consumato, a differenza della campagna, della montagna e della città. Ecco perchè cominciarono a salare le acciughe proprio per conservarle e trasportarle anche più...

Leggi
Ricette Napoletane

‘O Brodo ‘e purpo

‘O Brodo ‘e purpo, che solitamente si serve in tazza, è un’altra stuzzicheria che tempo fa si trovava per strada. Il brodo di polipo ha origine antichissime, pare greche. A Napoli le notizie sul suo consumo risalgono alla metà del XIV secolo; lo stesso Giovanni Boccaccio nel 1339, in una lettera...

Leggi

Si tratta di una vecchia ricetta della cucina napoletana poco elaborata. Il polpo, e non il polipo, è un animale marino molto magro e ipocalorico. I polpi possono essere: veraci, moscardini e sinischi. Il verace possiede tentacoli con due file di ventose e vive esclusivamente vicino agli scogli. I...

Leggi
Ricette Napoletane

Il Danubio

Il danubio, è una torta salata lievitata formata da una serie di “palline” farcite con la qualunque, preparata (anche) in occasione della Pasqua. In effetti questa torta non nasce a Napoli, ma è entrata in pieno nella tradizione con il nome di Danubio o di Torta Danubiana. La “inventa”...

Leggi

Il basilico (a Napoli detto “vasenicola”) è una pianta aromatica le cui foglie vengono usate in tantissime ricette, prima su tutte il pesto alla genovese, del quale è l’ingrediente principale. Il basilico può essere anche conservato! Uno dei metodi più antichi per la conservazione è questo che vi proponiamo....

Leggi

Secondo un’attitudine molto ben radicata, anche i santi non sono sfuggiti nella religiosità popolare alla quasi inevitabile “corruzione” del proprio nome. È il caso di Sant’Efebo traslato in Sant’Eframo, i cui resti furono ritrovati alla fine del ‘500 nel cimitero paleocristiano posto all’interno dell’omonima chiesa. Accanto ad essa, scavata...

Leggi

L’Associazione Culturale “SciòNapoli” invita a fare “quattro passi” sul colle delle Mortelle, alla scoperta di gioielli dell’arte sacra per molti del tutto sconosciuti, svelando le storie che si celano dietro piazze e strade, di cui spesso si conosce solo il nome. Si parte gradini San Nicola da Tolentino, dov’è il suggestivo...

Leggi
Ricette Napoletane

Pasta e fagioli con le cozze

La pasta e fagioli con le cozze è una tipica ricetta napoletana. Si tratta di un piatto dal sapore ricco e intenso; sicuramente non è un cibo leggero, quindi è preferibile servirlo a pranzo come piatto unico. Esistono diverse varianti; nella cucina napoletana una particolarità della pasta e fagioli...

Leggi

La pizza fritta a Napoli nasce durante il dopoguerra come alternativa alla classica pizza e diventa un’ulteriore testimonianza della creatività dei napoletani.Il dopoguerra fu un momento difficile, un momento in cui anche la pizza classica napoletana era diventata un lusso: gli ingredienti costavano troppo, per questo c’era bisogno di...

Leggi