Main Menu
Eventi

Tonight, dalle ore 22:00 alle 02:00, AudioVisual sound-video-meeting@MADRE

museo madre

Ritorna AudioVisual, la rassegna promossa dal museo MADRE di Napoli e curata da Spazio Nea e Intolab. Performance musicali interattive con il pubblico esplorano l’impatto delle nuove tecnologie nelle relazioni umane e culturali, manifestando i radicali cambiamenti d’orizzonte che esse generano. Si comincia questa sera,11 settembre, dalle 22:00 alle 02:00 con il progetto “THE PLUGGER, “BERLIN_2014”, che prende forma nelle umide e fumose viscere delle macerie post industriali berlinesi essiccate dal sole mediterraneo di Roma, per conquistare gradualmente credito tra gli addetti ai lavori del panorama musicale europeo. Il loro disco di debutto, This is Not a record, ha suscitato clamore per aver inventato un nuovo genere musicale, il PLUG, ed ha avuto ottime recensioni sulle più autorevoli riviste europee del settore, riscuotendo estimatori da ogni parte del mondo e di diverse estrazioni e generazioni.
Ennio Morricone afferma che il “PLUGGER è una novità che supera l’immobilità attuale del Rock”. Il critico musicale Gino Castaldo dichiara che “se tutto è stato già detto e già fatto, tanto vale cercare una nuova lingua, il PLUG,che sappia di Grado Zero, come un sillabario di un esperanto che nessuno ancora conosce, ma che è già nelle orecchie di tutti”, mentre per il Messaggero “Il PLUG è la nuova frontiera, un nuovo genere musicale, una sorta di musica rinnovabile”.
Tecnicamente, il PLUG, è composto da suoni e parole completamente riciclati sezionando nota per nota l’intera discografia di un’icona della musica e ricomponendola a proprio piacimento in una nuova canzone, con testo e musica originali. Nessun altro suono è aggiunto. Non è un remix, non è una cover, non è un mash-up. E’ un PLUG. Il primo lavoro di Plugger raccoglie 8 plugs di 8 grandi artisti come PinkFloyd, BeachBoys, LedZeppelin, RollingStones, JimiHendrix, EnnioMorricone, ACDC, BookerT&MGS ed è stato composto riciclando 386 canzoni e utilizzando 2456 frammenti delle loro canzoni. Tutto l’ARTWORK di Plugger, con grande aderenza al concept primario, è sviluppato esclusivamente riciclando frammenti di copertine dei dischi dai quali sono tratti i plugs, con un effetto surreale, psichedelico, visionario e di grande potenza, in perfetta coerenza con il loro sound. LA PERFORMANCE PLUGGER ha rivoluzionato i live show introducendo l’interattività audiovisiva totale ed in tempo reale con il pubblico attraverso gli smartphone: ogni performance è unica perché gli spettatori possono, attraverso l’app per iPhone PLUGGEROFFICIAL, suonare in tempo reale con la band, diventando parte attiva del concerto semplicemente premendo un tasto sul proprio telefonino.
Prima della performance di THE PLUGGER interverranno Stefano Leone e SSIGILLI. Stefano Leone è un selector che spazia dall’indie alla chill wave, fino all’elettronica più rarefatta. SSIGILLI (Sandro Sigilli) è un artista eclettico, musicista, producer, regista, DJ e visual artist sempre sotteso alla ricerca di soluzioni artistiche contemporanee e sperimentali.

PROGRAMMA
ore 22:00: ouverture Stefano Leone
ore 22:45: SSIGILLI
ore 23:30: THE PLUGGER
Ingresso gratuito.

Per informazioni (lunedì-venerdì, 09:00-18:00; sabato, 09:00-14:00): Tel. + 39 081 19313016 Email info@madrenapoli.it

Rispondi