Main Menu
Cibo

Vitignoitalia Top Wines: tutti i vini premiati 2014 in degustazione a Villa Minieri

DSC_0002

Si è svolta ieri, venerdì 14 novembre, presso la prestigiosa location di Villa Minieri (Nola), la grande serata degustazione organizzata da Vitignoitalia per festeggiare i 39 vini italiani vincitori dell’edizione 2014 del Concorso Enologico di Vitignoitalia. Vini bianchi, rosati e rossi tranquilli; vini spumanti metodo classico e metodo charmat; vini dolci, vini liquorosi e distillati: per ogni categoria erano in degustazione le migliori etichette valutate da un panel di tecnici che nel corso del Salone di giugno ha esaminato alla cieca.
Qualità, cultura del territorio e nuove idee uniscono con un filo ideale tutte le aziende e i vini che sono stati premiati. Da Nord a Sud disegnano l’Italia del buon bere, del fare viticoltura in modo sano e innovativo: sono aziende importanti e piccole realtà in crescita, grandi nomi nazionali e produttori di nicchia. In abbinamento ai grandi vini di Vitignoitalia gli avventori hanno potuto degustare le mozzarelle di bufala campana Dop,  salumi tipici, il prosciutto di Carpegna Dop, prelibati finger food ed altre produzioni d’eccellenza della Campania e non solo.

Ecco l’elenco completo dei vini premiati in degustazione:

  • Gran Premio Vitignoitalia: Gillo Dorfles 2011 Aglianico Paestum IGT Agricola San Salvatore 19.88
  • Premio Speciale per il Territorio: Marina Cvetic
  • Premio Speciale Vitignoitalia (miglior risultato in 3 categorie diverse): Azienda Agricola San Salvatore 19.88
  • Gran Medaglia d’Oro per i Rossi: Montepulciano d’Abruzzo Villa Gemma 2006 Masciarelli
  • Gran Medaglia d’Oro per i Bianchi: Baron Salvadori Chardonnay 2011 Nals Magreid
  • Gran Medaglia d’Oro per i Passiti: Maximo Botrytis Cinerea 2010 Umani Ronchi
  • Gran Medaglia d’Oro per Spumanti Metodo Classico: Franciacorta Brut Cabochon 2008 Monterossa
  • Medaglia d’Oro per i Bianchi – Premio Ex Aequo: Sanct Valentin Sauvignon 2013 San Michele Appiano; Langhe Marin 2010; Fontanafredda; Calpazio Greco Paestum IGP 2013 Agricola San Salvatore 19.88
  • Medaglia d’Oro per i Rosati: Vetere Rosato 2013 Paestum IGP Azienda Agricola San Salvatore 19.88
  • Medaglia d’Oro per Spumanti Metodo Classico – Premio Ex Aequo: Franciacorta P.R. Brut Monterossa; Franciacorta Riserva 2005 Francesco Iacono F.lli Muratori
  • Medaglia d’Oro per Spumanti Metodo Charmat: Valdobbiadene Superiore di Cartizze Arzanà Astoria
  • Medaglia d’Oro per i Passiti: Moscato Rosa 2012 Franz Haas
  • Medaglia d’Argento per i Bianchi – Premio Ex Aequo: Suavemente 2013 San Paolo; Ostinato 2011 Greco Campania IGP Donnachiara; Manna 2012 Franz Haas; Terlaner Nova Domus riserva 2011 Cantina di Terlano; Calebianche Catarratto 2013 Fazio
  • Medaglia d’Argento per i Rossi – Premio Ex Aequo: Amarone Riserva Costasera 2008 Masi; Vigna Camarato Falerno del Massico dop 2007 Villa Matilde; Montepulciano d’Abruzzo Laus Vitae 2006 Citra; Emozioni Barbera d’Asti 2008 La Tenaglia; Taurasi Pago de Fusi 2008 Terredora; Sannio Piedirosso 2013 Mustilli
  • Medaglia d’Argento per i Rosati – Premio Ex Aequo: Palio Montepulciano Cerasuolo 2013; Rosato del Varo 2013 Tenuta Cavalier Pepe; Ros’aura 2013 Feudi San Gregorio
  • Medaglia d’Argento per i Passiti – Premio Ex Aequo: Privilegio Feudi San Gregorio; Florus Moscadello di Montalcino 2011 Castello Banfi; Ruscolo Cantina del Taburno
  • Medaglia d’Argento per Spumanti Metodo Classico: Franciacorta Brut Cuvèe Demetra Mirabella
  • Medaglia d’Argento per Spumanti Metodo Charmant: Jacarando San Paolo
  • Medaglia d’Argento per i Distillati – Premio Ex Aequo: Grappa di Moscato Apres 5 anni Marolo; Grappa Affinata in botti da rum Demerara Distilleria Della Valle

 

Rispondi